“Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile e all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile.” - S.Francesco d'Assisi

titolo

COMUNICATO STAMPA

Nell’esprimere a tutte le vittime di questi sciagurati episodi la nostra vicinanza e solidarietà, il Consorzio Astir condanna duramente i fatti accaduti presso la RSA Narnali. Le persone che li hanno commessi sono state immediatamente sospese dal servizio ed allontanate dalla struttura. Abbiamo piena fiducia nell’operato della Magistratura, perché accerti le responsabilità individuali e punisca i colpevoli. Quel che è fin qui emerso è una mancanza di controllo e di vigilanza e su questo è nostra intenzione andare fino in fondo nella massima trasparenza. Al contempo, agiremo per tutelare tutte quelle persone, lavoratori e soci, e sono i più, che lavorano ogni giorno con serietà, professionalità  e dedizione e che da questa situazione vengono fortemente ed ingiustamente penalizzate. La RSA Narnali è una struttura a gestione mista, pubblico / privata, dove le funzioni di indirizzo, di programmazione, di coordinamento, di controllo e di verifica sono di spettanza esclusiva dell’Azienda USL 4. Del pari, sono dipendenti di tale A.S.L. il direttore della struttura e l’intero personale infermieristico e sanitario, mentre le cooperative, consorziate di Astir, che gestiscono il servizio presso la RSA di Narnali, hanno in carico il solo personale di assistenza e pulizia (c.d. operatori A.d.B.). Il Consorzio Astir opera sul territorio pratese e toscano, attraverso le proprie cooperative consorziate, da oltre 20 anni, con dedizione e professionalità, a sostegno dei  più deboli, sia come fruitori dei vari servizi che gestisce, sia consentendone l’ingresso nel mondo del lavoro ed intende portare avanti la propria mission con ancor più impegno ed attenzione.

Prato, 11 luglio 2015

CONSORZIO ASTIR

 

CHI SIAMO

Il Consorzio di Cooperative Sociali ASTIR nasce a Prato nel settembre 1994 come organizzazione di secondo livello ed opera con un ruolo di promozione alla nascita di nuove imprese sociali.
Attualmente vi aderiscono 22 Soci di cui 13 Cooperative che gestiscono servizi di tipo socio-sanitario ed educativo (Cooperative di tipo “A”) e 9 che svolgono attività al fine di promuovere l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate (Cooperative di tipo “B”).
Le Cooperative Sociali ed il Consorzio Astir, ai sensi del D.Lgs. 460/97, sono O.N.L.U.S. (Organizzazioni non lucrative di utilità sociale).

In questi anni Astir ha cercato di sviluppare un sistema di imprese a rete, in grado di fornire risposte concrete ai bisogni di lavoro, di servizi e di relazioni sociali delle persone coinvolte attraverso la promozione e realizzazione di progetti territoriali che promuovono lo sviluppo sviluppo della Comunità Locale.

Tre sono le parole che caratterizzano principalmente l’operato del Consorzio Astir: territorialità, intersettorialità e innovazione.

  • Territorialità in quanto il Consorzio è costituito da soggetti che operano in un’area geografica circoscritta e che quindi sono espressione di un tessuto sociale ben preciso;
  • Intersettorialità in quanto sono coinvolte Cooperative ed Enti che agiscono in diversi settori di attività;
  • Innovazione poiché, grazie all’incrocio delle esperienze delle associate che operano in campi diversi, il Consorzio diventa attuatore e propulsore di nuove iniziative in settori emergenti.

Il Consorzio si pone quindi come struttura che valorizza le risorse presenti nelle Cooperative socie e come strumento per la circolazione delle competenze maturate tra le imprese sociali. Questo tipo di organizzazione consente di coniugare i vantaggi della piccola dimensione (presenza capillare sul territorio e risposte personalizzate) con quelli della grande organizzazione (economie di scala e gestione accentrata di alcune funzioni generali).

 

MISSION

La scopo perseguito è essenzialmente la promozione dello sviluppo della persona, rispettandone le peculiarità, tenendo in considerazione i bisogni e i limiti specifici, esaltandone le potenzialità e offrendo prospettive di miglioramento del benessere individuale e collettivo. L’attenzione alla persona si configura come il centro della nostra azione di impresa, attraverso la stretta collaborazione tra Privato Sociale ed Istituzioni Pubbliche, basata sull’integrazione di ruoli e competenze finalizzate al consolidamento di meccanismi di giustizia sociale e promozione del benessere nell’offerta delle prestazioni sociali.

 

LA QUALITÀ E L’AMBIENTE

La certificazione di qualità è una garanzia e una sicurezza in più per l’utente di un servizio.
Dal febbraio del 2001 il Consorzio Astir è certificato UNI EN ISO 9001: 2008 e il controllo qualità è affidato all’ente di certificazione indipendente TÜV.

-   Politica Qualità e Ambiente